Benvenuto sul sito ufficiale del Carnevale Palmese |

New to site?


Login

Lost password? (X)

Already have an account?


Signup

(X)

[La Fondazione]

21
Dic 2016

La Fondazione

Presidente: Francesco Sorrentino

Vice Presidente: Donato Vuolo

Segretario: Claudio Ferrara

Consigliere e responsabile del patrimonio: Angelo Martino

Consigliere e direttore artistico: Lorenzo Maffia

 

La “Fondazione Carnevale Palmese” è un Ente con piena capacità giuridica di diritto privato, senza fini di lucro, dotato di piena autonomia statutaria e gestionale, disciplinato dalle norme contenute nel Libro I, Capo Il del Codice Civile, dallo Statuto e dalle norme tempo per tempo vigenti in materia per iniziativa del Comune di Palma Campania.

La Fondazione è stata costituita per iniziativa del comune di Palma Campania, che riconosce nel Carnevale una manifestazione culturale e folkloristica, storica della città della Provincia di Napoli e della Regione Campania e d’interesse regionale e nazionale.

La Fondazione, che non ha scopo di lucro, persegue esclusivamente finalità di interesse pubblico e svolge attività, opere e servizi e destina le risorse disponibili, preminentemente, allo scopo di promuovere e sostenere la realizzazione della manifestazione nel rispetto della storia e delle tradizioni popolari che contraddistinguono il secolare Carnevale Palmese. Sarà altresi sua cura promuovere tutte quelle innovazioni utili ad elevare i contenuti culturali ed il prestigio provinciale, regionale, nazionale ed internazionale della manifestazione. Sarà inoltre suo compito provvedere alla formazione, alla promozione e alla tutela della c.d. quadriglia, -elemento principe del Carnevale Palmese- dell’arte degli strumenti tradizionali quali tamburrelle, tricchiballacchi, scetavajasse, putipù etc ed il loro obbligatorio utilizzo durante l’esecuzione delle prove e dei Canzonieri. Inoltre, potrà organizzare, eventualmente, qualsiasi altra manifestazione compatibile con la promozione del Carnevale Palmese con conseguente gestione di fiere, sagre, attività, opere e servizi inerenti, o la gestione di spazi aperti, beni immobili e mobili presenti sul territorio, adibiti e/o utilizzati per lo stesso scopo, previa autorizzazione del Sindaco.

La Fondazione potrà precisare, con un regolamento interno, le modalità di perseguimento degli scopi statutari, in particolare disciplinando le regole di formazione delle quadriglie (numero dei figuranti partecipanti, dei musicanti e degli strumenti utilizzabili), d’iscrizione e partecipazione alla Kermesse, relative al percorso della sfilata, all’obbligo dell’utilizzo degli strumenti tradizionali, alle dimensioni di eventuali carri allegorici, al divieto di uscita degli stessi carri, alla costituzione delle giurie tecniche e popolari, ai caratteri per l’assegnazione dello stendardo e/o di altri premi relativi a eventuali riconoscimenti collegati alla partecipazione al Carnevale e quanto altro riguardi l’organizzazione della stessa manifestazione.
Per la realizzazione dei propri scopi La Fondazione può elaborare e realizzare propri programmi e progetti di intervento, cosi come collaborare con altri soggetti giuridici e/o privati.
La fondazione può compiere ogni tipo di operazione finanziaria, commerciale, mobiliare ed immobiliare, tempo per tempo consentita dalle leggi vigenti e dal presente Statuto, strumentale e/o connessa e/o utile al conseguimento degli scopi istituzionali.

Il simbolo della Fondazione è rappresentato dall’immagine di una maschera variopinta che funge da base alla Torre, simbolo istituzionale del comune di Palma Campania, il tutto avvolto da una pioggia di coriandoli.

Il patrimonio della Fondazione è rappresentato inizialmente dai conferimenti effettuati dall’Amministrazione Comunale di Palma Campania.
Il patrimonio della Fondazione è interamente vincolato al perseguimento degli scopi statutari. Tutti gli eventuali residui attivi delle gestioni annuali dovranno essere utilizzati per costituire una specifica riserva da utilizzare esclusivamente per le successive manifestazioni, salvo che si rendano necessari per l’acquisto di beni strumentali e/o per finanziare investimenti idonei ad incrementare e migliorare l’attività della Fondazione.
La Fondazione amministra il proprio patrimonio secondo criteri prudenziali di rischio e di economicità, in modo da conservarne il valore e secondo criteri di sana e prudente gestione e senza pregiudizio dell’effettiva tutela degli interessi contemplati nel presente Statuto.
Gli impegni patrimoniali della Fondazione, avendo personalità giuridica, sono coperti esclusivamente dal patrimonio della stessa ed è esclusa ogni responsabilità personale dei singoli membri (ad esclusione di casi di dolo e/o colpa grave).

Possono partecipare alla Fondazione esclusivamente i 10 membri designati ed eletti dal Consiglio Comunale ma estranei allo stesso. l requisiti dei membri eleggibili sono gli stessi previsti dalla normativa vigente per essere eletti Consiglieri Comunali.

l Membri della Fondazione si distinguono in tre tipologie:

Socio Fondatore
Socio partecipante
Eventuale Socio Onorario Istituzionale.

E’ Socio Fondatore il Comune di Palma Campania.

Sono Soci Partecipanti le persone fisiche eletti in Consiglio Comunale che, condividendo le finalità della Fondazione, contribuiscono alla vita della medesima ed alla realizzazione dei suoi scopi mediante prestazioni continuative di attività, opere e servizi.

Successivamente alla votazione dei 10 membri il delegato o assessore al Carnevale provvede a notificare, entro 10 giorni, notizia della nomina alle persone elette, unitamente allo Statuto della Fondazione. Alla prima riunione del C.d.A., convoca straordinariamente dallo stesso delegato o assessore la carnevale, ogni membro eletto dovrà esprimere il proprio consenso alla partecipazione all’Ente con la sottoscrizione di un apposito modulo d’accettazione e del presente statuto.

Il Consiglio d’Amministrazione ha una durata pari a quella del Consiglio Comunale che li ha eletti e, comunque, dura fino alla nomina dei sostituti.

I Soci partecipanti sono tenuti ad adempiere al loro compito con la massima diligenza e responsabilità.

La qualità di Socio si perde:

  1. per rinuncia;
  2. per morte;
  3. per espulsione.

Sono organi della Fondazione:

  • il Consiglio d’Amministrazione;
  • il Presidente della Fondazione;
  • il Vice presidente;
  • Il Segretario;
  • il Responsabile del patrimonio;

Related Posts